Archivi tag: esodo

10 FEBBRAIO 2017 – GIORNO DEL RICORDO

fb_img_1486714010222Nel Giorno del Ricordo dei Martiri delle Foibe e dell’Esodo Giuliano-Dalmata, essendo stati sempre contrari, sin dall’inizio del nostro lavoro, alle parole retoriche, al ricordo ad orologeria (caratteristica di molti) ed a strumentalizzazioni di qualsiasi tipo, inviamo il nostro silenzioso pensiero agli italiani che vennero torturati, fucilati, annegati, che trovarono la morte nelle foibe e nei campi di concentramento jugoslavi.

Una tragedia tutta italiana, che per sessanta anni non ha trovato posto nel libro della millenaria storia d’Italia, un posto che molti vorrebbero negarle ancora oggi. Ad essere uccisi infatti non furono solo giuliani e dalmati ma anche soldati accorsi da tutta Italia a difendere il confine orientale d’Italia. Vogliamo oggi rendere onore a tutti coloro che si immolarono per la difesa della Venezia Giulia e della Dalmazia italiane, diventando col proprio martirio testimoni dell’italianità di queste terre.

Alla stessa maniera il nostro pensiero va alle centinaia di migliaia di giuliano-dalmati che scelsero la via dell’esodo per restare italiani, sopportando anni di campo profughi unitamente all’emarginazione subita da parte dei propri connazionali.

Lasciamo ad altri lo sterile esercizio di ripetere, come ogni 10 Febbraio, il solito copione di vuote parole di circostanza.

Noi, in silenzio, ricordiamo.

Il Consiglio Direttivo del Movimento Irredentista Italiano

Annunci

CONOSCERE PER RICORDARE

DSCF1685Il Giorno del Ricordo si avvicina e, come ogni anno, il Movimento Irredentista Italiano sarà attivo sul territorio per contribuire alla diffusione della storia giuliano-dalmata e delle tristi vicende che accaddero al confine orientale italiano dal 1800 ai tragici giorni del 1945.

Come sempre, il Movimento sarà presente soprattutto in numerose scuole, per accompagnare gli studenti alla scoperta di una storia che, purtroppo, i libri scolastici faticano ancora oggi a trattare in maniera corretta.

Il percorso che seguiremo anche quest’anno può essere riassunto nel nostro consueto obiettivo: “Conoscere per ricordare. Ricordare per tornare“.

Il Consiglio Direttivo del Movimento Irredentista Italiano

“Mia nonna Licia era…”. Intervista alla nipote di Licia Cossetto

licia-cossetto-2Lo scorso ottobre la nipote di Licia Cossetto, nell’anniversario della scomparsa della propria nonna, ha gentilmente accettato di dedicarci un po’ del proprio tempo per rispondere ad alcune nostre domande. Ringraziamo pubblicamente la signora per la cortesia e la gentilezza, nonché per la preziosa testimonianza relativa alla figura ed agli insegnamenti di una tra i principali ed instancabili custodi della memoria della tragedia delle foibe e dell’esodo, simbolo purissimo dell’italianità istriana.

1 – Lei è nipote di Licia Cossetto, sorella della Medaglia d’Oro al merito civile alla memoria Norma, diventata simbolo della tragedia dei massacri delle foibe. Tutti noi abbiamo imparato a conoscerla durante gli incontri commemorativi e le interviste televisive. Cosa può raccontarci di sua nonna al di fuori dei teleschermi? Che persona era?

Mia nonna Licia era una roccia, il punto di riferimento per tutti noi. Una donna forte ma gentile e altruista allo stesso tempo, che ha Continua a leggere

La Voce Irredentista n.31

Simbolo MIRI definitivoPubblichiamo il 31° numero de “La Voce Irredentista”, bollettino informativo del Movimento Irredentista Italiano.

In questo numero:
– Paride Mori: il coraggio e la verità
– L’indipendentismo veneto e l’impossibile referendum
– Cava Cise: un massacro in nome dell’Istria italiana
– Il mondo non sa che la camicia nera…
– Il Martirio di Pisino (parte III)
– La proposta di Vieste per l’accoglienza degli esuli (1947)
– Gli incursori della Marina italiana nella prima e nella              seconda guerra mondiale

All’interno, oltre all’editoriale, anche le abituali rubriche “Il lavoro del Movimento”, “Scatti irredentisti” e “Stoccata finale”.

Clicca qui sotto per leggere La Voce.

La Voce Irredentista n. 31

Consigli per una visualizzazione ottimale: dopo aver cliccato sul link riportato qui sopra, aprire il menu “Finestra”, poi scegliere “Modalità a schermo intero”.

Buona lettura.

Il Consiglio Direttivo del Movimento Irredentista Italiano

Il Movimento Irredentista presente a “Ritorno in Istria” il 2 Maggio 2015 (3° Edizione)

LocandinaSabato 2 maggio 2015 saremo presenti alla 3° edizione di “Ritorno in Istria”, evento culturale organizzato a S.Ambrogio sul Garigliano (FR).

Il graditissimo invito, che arriva a conferma della nostra partecipazione all’edizione dello scorso anno, è per noi motivo di grande soddisfazione e premio al nostro impegno quotidiano. Anche quest’anno, quindi, torneremo col pensiero in Istria, tramite parole, poesie e note.

Ritroveremo alcuni dei protagonisti degli anni passati tra cui Antonio Valerio Fontana (responsabile ANVGD per la provincia di Frosinone), Fernando Riccardi (scrittore, saggista e giornalista) ed il  dott. Emanuele Piloni, i quali affronteranno, insieme al presidente nazionale ANVGD Ballarin, una serie di argomenti complessi (dalla tematica storica a quella culturale e più propriamente politica) il cui approfondimento è fondamentale per la ricostruzione della coscienza nazionale italiana.

Il Consiglio Direttivo del Movimento Irredentista Italiano

Articolo l'inchiesta 30 aprile 2015

L’articolo apparso sul quotidiano “L’inchiesta” il 30 aprile 2015