LIBRI

eriprando-della-torre-gia-laquila-daustria-le-penne-ha-perdute-2011
TITOLO: “Già L’Aquila d’Austria le penne ha perdute”
AUTORE: Eriprando della Torre di Valsassina
ANNO: 2011
PAGINE: 60
PREZZO:  €10
SPESE DI SPEDIZIONE: €4 (PRIORITARIA) €6 (RACCOMANDATA)

Attraverso questo sintetico saggio, in occasione del centesimo anniversario dell’inizio della prima guerra mondiale, sono esaminati i vari scenari geeopolitici che, dal 1870 in poi, determinarono le varie alleanze tra le Potenze continentali e le cause che portarono alla “Grande Guerra”. Inoltre, viene confutata la tesi, ancora oggi erroneamente diffusa da alcuni, di un presunto tradimento italiano della “Triplice” Alleanza”. Anzi, nel testo viene constatato come a disattendere gli impegni imposti dal “Trattato” fu, invece, l’Impero austro-ungarico.

 

eriprando-della-torre-cesare-battisti-2016
TITOLO: “Cesare Battisti”
AUTORE: Eriprando della Torre di Valsassina
ANNO: 2016
PAGINE: 50
PREZZO:  € 10
SPESE DI SPEDIZIONE: €4 (PRIORITARIA) €6(RACCOMANDATA)

In occasione del centenario della morte, avvenuta il 12 luglio del 1916 ad opera della forca asburgica, ricordiamo Cesare Battisti, uno dei tre “Protomartiri della Grande Guerra” assieme a Fabio Filzi e a Damiano Chiesa.
Più che parlare di Cesare Battisti, è lo stesso scienziato, irredentista e socialista trentino, che racconta di sé attraverso parti di suoi discorsi e articoli, in quella che, oltre a rappresentare una sintetica biografia, vuole essere un doveroso ricordo di chi, in nome di ideali di solidarietà sociale e nazionale, ha dato la vita per il compimento dell’unità territoriale e politica della Patria.