Comunicato del 25-IV-2014

Nel giorno che rappresenta l’anniversario della sconfitta italiana, della perdita di sovranità ed indipendenza dell’Italia, della totale occupazione per mano francese-inglese-americana-slava del suolo italiano, delle stragi di italiani al confine orientale, tragico prologo alla perdita delle sacre terre dell’Adriatico orientale, il Movimento Irredentista Italiano abbruna le proprie insegne e ricorda in silenzio gli eroi ed i martiri italiani, caduti per preservare la propria identità e per difendere la Patria dall’invasione degli eserciti alleati.

A chi festeggia rispolverando vessilli e stelle rosse rispondiamo tenendo alte, oggi più che mai, le nostre bandiere.

Il Consiglio Direttivo del Movimento

 

Immagine